C+C

PRISMA 8+8 CC+S

Presso le cantine CAVES ST. REMY-DESOM s.a r.l., a Remich – Lussemburgo, è stata installata e collaudata la nuova macchina Prisma 8+8 CC+S. Questa nuova macchina, unica nel suo genere e che da seguito alla precedente installata in Italia, è capace di posizionare e lisciare le capsule spumanti sulla bottiglia facendo però rimanere in vista l’occhiello per l’apertura della gabbietta.

Pensata, progettata e realizzata dallo staff tecnico Nortan con idee all’avanguardia e capace di una produzione di 5000 bott/h, la macchina ha permesso al cliente un notevole risparmio, il quale era costretto a svolgere l’operazione di inserimento della capsula completamente in modo manuale con un notevole dispendio di tempo e personale.

Un mezzo trasportatore mosso da un sistema a catena, preleva la capsula dal distributore e la porta in corrispondenza della torretta. A questo punto, mediante un sistema servo-meccanico, viene prelevata da una speciale testata che, dopo averne effettuato l’orientamento per mezzo di fotocamere, prepara la fessura di inserimento occhiello e la deposita sulla bottiglia. L’occhiello, leggermente inclinato verso l’esterno, passa attraverso la fessura e rimane posizionato all’esterno della capsula.
Tramite una stella di trasferimento la bottiglia viene portata nella seconda torretta dove viene effettuata l’operazione di centratura, lisciatura e stiratura.
Per l’ennesima volta la Nortan amplia la propria gamma di macchine per soddisfare il più possibile le esigenze dei propri clienti e progettare macchine tecnologicamente avanzate e al passo con l’innovazione.
TERMOFLEX

NUOVE TESTE TERMICHE TERMOFLEX

Dopo una accurata fase di ricerca e sperimentazione Nortan ha il piacere di presentare le nuove teste termiche TermoFlex.
In questo nuovo e rivoluzionario sistema di termoretrazione, il movimento di discesa e risalita della testa è affidato ad un particolare cilindro pneumatico, dotato di ottime caratteristiche di durata e resistenza alle alte temperature, sviluppato in collaborazione con la ditta Airon di Rovigo.
Attualmente tutti i sistemi di termoretrazione avvengono attraverso una camma fissa dove il tempo di discesa della testa è dipendente dalla velocità della macchina.
Durante la fase di minima velocità la bottiglia rimane per troppo tempo all’interno della testa, rischiando la rottura della capsula, mentre alle alte velocità risulta essere l’opposto.
Avviene quindi l’impossibilità di settare la macchina (pressione di ventilazione all’interno della testa e temperatura) per un ottima qualità di stiratura quando la velocità della linea non è costante.
Nel  nuovo sistema a cilindro la termoretrazione è indipendente dalla velocità della macchina e il tempo dì discesa della testa può essere variato dall’operatore attraverso il pannello touch screen.
La termoretrazione può avvenire anche con la macchina in funzione manuale ( pulsantiera ) oppure con continui fermi di produzione in quanto la testa scenderà solamente una volta e nel punto indicato dal plc.
Il funzionamento risulta quindi essere semplice e soprattutto di notevole vantaggio dal punto di vista economico e di qualità.
Con questo sistema abbiamo un notevole risparmio energetico, poichè la temperatura di termoretrazione è di circa 200 °C rispetto i 300/400°C precedente e l’uso della quantità d’aria è stata ridotta notevolmente, in quanto utilizziamo una sola elettrovalvola ad una pressione di circa 2 bar.
Questo nuovo sistema è già di serie sui modelli di macchina Prisma 120 e superiore, mentre è in optional per modelli più piccoli.
prod1044

PRISMA 16+16+16 CS

Presso le cantine Laurent Perrier, a Tours Sur Marne – Francia, è stata installata e collaudata con successo la nuova macchina Prisma 16+16+16 CS, capace di una produzione di 12.000 bott/ora. Questa macchina è stata commissionata per posizionare e lisciare capsule spumanti con la particolarità di orientarle rispetto all’occhiello della gabbietta, in modo che questo sia posizionato a 90° rispetto il logo impresso sulla capsula.

Dopo un accurato studio delle varie ipotesi progettuali da parte dell’ufficio tecnico Nortan, è stata sottoposta al cliente la soluzione migliore per poi essere approvata e realizzata.

La prima torretta è formata da 16 stazioni di lavoro composte da due unità di centraggio ciascuna e  dotate rispettivamente di un sistema di visione OMRON e di una fotocellula a raggi UV Datasensor. La capsula, mediante un sistema a ventosa posto sulla testa di centraggio, viene completamente sollevata dalla bottiglia in modo da poter rendere visibile l’occhiello della gabbietta e consentire alla fotocamera di individuarne la posizione; la bottiglia è quindi orientata mentre la capsula è a sua volta posizionata dalla testa di centraggio che ne ha effettuato il prelevamento. Quando la bottiglia e la capsula sono orientate questa viene depositata, mentre un bulbo deformabile ne schiaccia leggermente la parte superiore per evitare che la capsula possa muoversi a causa delle vibrazioni durante il tragitto verso la torretta di stiratura.

La bottiglia, ora con la capsula orientata rispetto all’occhiello, è trasportata sulla seconda torretta nella quale è orientata per far si che il logo presente nella capsula sia centrato rispetto alle pieghe che verranno formate dalla testa. Una stella di trasferimento a pinze preleva la bottiglia e la deposita nella terza torretta, che ha il compito di effettuare la stiratura finale della capsula.

La macchina è dotata di una stella di espulsione con sistema di prelevamento a vuoto con il compito di espellere le bottiglie prive di tappo o gabbietta e depositarle su un nastro di recupero.

Tecnologicamente avanzata e dotata delle migliori soluzioni al passo con l’innovazione, questa macchina è l’ennesima prova che Nortan amplia costantemente la propria gamma di prodotti per dar modo ai clienti di ricevere macchinari adeguati e curati per qualsiasi loro esigenza.

Infatti, la filosofia di lavoro che da sempre ci caratterizza è quella di considerare ogni nuova macchina una sfida da affrontare guardando al futuro, da cui saper ricavare insegnamenti e strategie da implementare nei nuovi prodotti per restare sempre un passo avanti a tutti.