L’esigenza di applicare le nuove capsule brevettate dalla società Uvavins, nate per dare un look moderno alla classica bottiglia spumante, ha portato la Nortan alla progettazione e alla realizzazione di una nuova macchina monotesta denominata “Plastocap 08”, capace di garantire una produzione di 2500 bott./h, installata presso le cantineUvavins a Tolochenaz (Svizzera).
La capsula è costituita da due gusci in materiale plastico che vanno a sigillare il tappo, sostituendo la comune gabbietta. La chiusura delle due metà è assicurata da una fascetta centrale, che si aggancia su delle apposite sedi. Per aprirla occorre sganciare la fascetta centrale tirandola per le estremità e levare i due gusci.
La capsula è introdotta in macchina grazie ad un alimentatore vibrante che a sua volta viene costantemente caricato per mezzo di una tramoggia di carico motorizzata.
Poi, il gruppo di distribuzione inserisce la capsula su delle pinze a comando meccanico: nella fase successiva, alla capsula ancora chiusa, viene sganciata la fascetta centrale, in modo tale da poterne consentire l’inserimento sul tappo.
La testa di capsulatura preleva la capsula aprendone i gusci e, una volta inserita sulla bottiglia, ne richiude le due metà, sigillando la fascetta centrale con due appositi punzoni.
Attualmente, è in fase di progettazione la versione rotativa della macchina, la quale garantirà una produzione massima di 6.000 bott./h.