Su richiesta del cliente, sulla macchina può essere montato un dispositivo che, nel caso in cui una o più bottiglie presentino dei difetti, le prelevi dal nastro principale e le depositi su un secondo nastro di espulsione.
La Nortan a questo proposito ha sviluppato una apposita stella, denominata stella di espulsione, funzionante mediante la tecnologia del vuoto.
Su ogni vano della stella è montata una ventosa, a sua volta collegata ad un supporto retrattile; mediante un rotore, progettato appositamente per garantire durata e affidabilità, viene distribuito il vuoto alla ventosa interessata, esattamente nel momento in cui la bottiglia difettosa entra nel vano di presa; il supporto retrattile, per effetto della depressione, rientra e costringe la bottiglia ad appoggiarsi al vano, così da renderla stabile durante l’estrazione dal nastro. La bottiglia verrà rilasciata nel momento in cui si troverà sopra il nastro di espulsione e una molla di ritorno costringerà la ventosa al distacco.
Questa soluzione può essere applicata a qualsiasi macchina, subito dopo il distributore capsule oppure a fine macchina dopo la stella di uscita dell’ultima torretta.